BOLOGNA SFOGLIATA

Bologna sfogliata – tra foglie e fogli – alberi monumentali, monumenti archeologici e giganti della letteratura

Bologna è musica, portici, università, eccellenze enogastronomiche, ma c’è anche una Bologna sfogliata. C’è un patrimonio nascosto – anche se sempre sotto gli occhi di tutti – trascurato perché dato per scontato, troppo “parte” del panorama quotidiano, o troppo lontano dalle rotte turistiche più battute e note. Troppo vicino o troppo lontano, quasi un problema di lenti o di “messa a fuoco”. Bologna sfogliata vuole riportare il fuoco su una Bologna inedita, vista nella sua prospettiva storica attraverso nuove e inedite chiavi di lettura, che seguono le tracce degli alberi monumentali nel centro storico e nelle sue immediate vicinanze, dei siti archeologici del territorio e dei grandi personaggi che hanno caratterizzato la storia della città e delle sue istituzioni.

La rassegna “Bologna Sfogliata” fa parte di Bologna Estate 2021, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città metropolitana di Bologna – Destinazione Turistica.
La rassegna è realizzata in collaborazione con Save Italian Beauty.


Bologna sfogliata nei grandi personaggi che hanno fatto la sua storia

“Citytrekking” raccontati dai grandi personaggi che hanno reso famosa Bologna

Vieni con noi alla scoperta di una Bologna insolita e poco nota: seguiremo le orme di grandi personaggi di cui quest’anno cade l’anniversario della morte – Dante e san Domenico – legati alla città per vicende biografiche e letterarie; visiteremo i grandi luoghi della memoria storica e gli angoli più nascosti del centro.

Sabato 29 maggio 2021
DANTE SOTTO LE DUE TORRI DI BOLOGNA
Visita guidata culturale di mezza giornata con Fabio Bergonzini ed Erika Vecchietti

Una passeggiata guidata letterario negli angoli della Bologna medievale che ispirarono la poesia del grande fiorentino, facendo rivivere i personaggi che animarono l’immaginario e la vita letteraria e politica tra XIII e XIV secolo.
vedi il programma della visita guidata

La Bologna di San Domenico

Domenica 6 giugno 2021
LA BOLOGNA DI SAN DOMENICO
Visita guidata culturale di mezza giornata con Fabio Bergonzini ed Erika Vecchietti

In occasione dell’ottocentenario della morte di Domenico di Guzman (8 agosto 1170-6 agosto 1221), patriarca fondatore dei Frati Predicatori (o Domenicani), “La Bologna di San Domenico” è un tour urbano alla scoperta della casa madre dell’Ordine da lui fondato, e dei luoghi della memoria domenicana bolognese.
vedi il programma della visita guidata

Sabato 25 settembre 2021
GAIO FINZI E IL GHETTO EBRAICO DI BOLOGNA
Visita guidata culturale di mezza giornata con Fabio Bergonzini ed Erika Vecchietti

Una suggestiva atmosfera memoriale avvolge ancora le strette vie del ghetto, in cui gli ebrei di Bologna furono segregati dal 1556. Gaio Finzi, il primo ebreo a Bologna ci accompagnerà lungo la via principale di accesso – via dell’Inferno – su cui articola un intricato sistema viario un tempo chiuso da cancelli e accessi costantemente sorvegliati, aperti al mattino e serrati al tramonto. Cuore del ghetto l’antica sinagoga, intorno a cui, nel Quattrocento, si sviluppò un importante centro di studi ebraici, che vide la presenza di rabbini e tipografie per la stampa dei testi sacri.

Bologna sfogliata nelle sue antiche civiltà, testimoni di un passato sempre attuale

“Archeotrekking” sulle antiche vie dell’Appennino Bolognese

Archeologi e guide ambientali escursionistiche qualificate vi condurranno nei luoghi delle origini di Bologna, alla scoperta delle grandi civiltà che hanno popolato il suo territorio nel passato. Ripercorreremo, a passo lento e con attenzione ai dettagli, le rotte battute un tempo da Etruschi, Celti e Romani, visiteremo siti archeologici e musei, alla ricerca delle nostre radici.

Sabato 10 luglio 2021
SULLE TRACCE DELLA VIA FLAMINIA MILITARE (Madonna dei Fornelli)

Escursione archeo-trekking giornaliera con Alessandro Conte e l’archeologa Silvia Romagnoli

Ci addentriamo nel bosco nei dintorni di Madonna dei Fornelli, camminando lungo un tratto della celebre “Via degli Dei”. Durante il percorso toccheremo molteplici interessi paesaggistici naturalistici e storici: cammineremo su selciati di epoca romana che si sono perfettamente conservati sotto il terreno per circa 2300 anni e raggiungeremo la panoramica cima del Monte Gazzaro.

Domenica 29 agosto 2021
LA VIA DEL FANTINI DAL CASTELLO DI ZENA AL MONTE DELLE FORMICHE (Pianoro)

Escursione archeo-trekking giornaliera con l’archeologa Silvia Romagnoli

Ripercorriamo i luoghi tanto cari a Luigi Fantini, grande scienziato bolognese del secolo scorso, autodidatta, ha esplorato le colline e le montagne del bolognese, facendo importanti scoperte nell’ambito della speleologia, archeologia e geologia. Oggi ci aspetta un percorso affascinante e ricco di storia: dal Castello di Zena alla torre dell’Erede, arrivando fino in cima al suggestivo Monte delle Formiche, con una sosta presso l’insolito Museo dei Botroidi.

Domenica 19 settembre 2021
DI ROCCA IN ROCCA: DOZZA E PIEVE SANT’ANDREA

Escursione archeo-wine-trekking giornaliera e calice di vino con l’archeologa Silvia Romagnoli

Una passeggiata poco impegnativa sulle belle colline sopra Dozza fino a Pieve Sant’Andrea: scopriremo piccolo borgo medievale e da quassù, ammireremo il vasto panorama sulle valli del Sellustra e del Santerno. Alla fine del percorso ci sposteremo a Dozza per una passeggiata nel borgo con calice di vino.

Domenica 26 settembre 2021
VIE ETRUSCHE IN APPENNINO: L’ANTICA KAINUA (Marzabotto) E IL SANTUARIO DI MONTEACUTO RAGAZZA

Escursione archeo-trekking giornaliera con Angela Maria Fotticchia e l’archeologa Silvia Romagnoli

Ripercorriamo gli antichi sentieri battuti dagli etruschi 2500 anni fa: la Valle del Reno era infatti una delle principali vie di collegamento tra l’Etruria padana e l’Etruria tirrenica. Inoltrandoci nella vegetazione scopriremo un attico luogo di culto a cielo aperto in posizione panoramica, per poi terminare il nostro cammino sulle strade dell’antica Kainua, la città etrusca a nord degli Appennini meglio conservata.

Bologna sfogliata nei suoi giganti verdi, monumenti alla grandezza della natura

“Dendrotrekking” nel verde urbano e nell’Appennino bolognese

Chi l’ha detto che i monumenti sono solo di pietra? Ci sono monumenti grandiosi e vivi, che spesso passano inosservati: sono gli alberi secolari e monumentali, protetti come patrimonio storico-naturalistico di primaria importanza. Rintracciandoli, ci porteranno in luoghi di grande suggestione, spesso valorizzati dalla loro silenziosa presenza. Saranno gli alberi a guidarci, a svelarci angoli nascosti, ma anche a farci apprezzare i luoghi più noti, con uno sguardo diverso. Ci racconteranno storie di uomini, giardini e palazzi, a volte grandi storie, a volte piccoli racconti, spesso dimenticati.

Domenica 23 maggio 2021
BOLOGNA ALL’OMBRA DEI GIGANTI VERDI

Trekking urbano con Erika Vecchietti

Un trekking urbano alla scoperta dei giganti verdi del centro storico, gli alberi monumentali di Bologna, che nonostante la loro mole non vengono spesso notati se si va di fretta per le vie del centro storico.

Domenica 13 giugno 2021
I CASTAGNI SECOLARI DELLA LAMA DI RONCHIDOSO

(Gaggio Montano, Bo)
Escursione trekking giornaliera con Fabrizio Borgognoni

castagni secolari ci condurranno in un sentiero che non è solo importante da un punto di vista naturalistico, perché proprio in queste zone ebbe luogo il tragico eccidio di Ronchidoso, che vogliamo ricordare e non dimenticare.
Vedi il programma dettagliato dell’escursione

Sabato 19 giugno 2021
GLI ALBERI SECOLARI RACCONTANO IMOLA (Bo): DAL PIRATELLO AI BOSCHI SULLE PRIME COLLINE FUORI PORTA

Escursione trekking giornaliera con Silvia Romagnoli

Escursione sulle prime colline fuori dal centro urbano di Imola seguendo le tracce degli alberi monumentali: dal cimitero monumentale del Piratello al Parco Tozzoni, attraversando il Bosco della Frattona.
Vedi il programma dettagliato dell’escursione

Domenica 4 luglio 2021
I SEGRETI DELLA COLLINA FRA BOLOGNA E IL FIUME RENO
Gli alberi monumentali del Parco della Chiusa di Casalecchio e apericena al tramonto sui colli bolognesi

Escursione trekking pomeridiana e serale con Alessandro Conte

La storica Chiusa di Casalecchio sul fiume Reno e gli splendidi alberi monumentali del Parco sono il punto di partenza per questo trekking che si inoltrerà nella collina bolognese fino ad un magnifico punto panoramico dal quale assisteremo al tramonto e brinderemo insieme all’arrivo dell’estate.
Vedi il programma dettagliato dell’escursione

Sabato 4 settembre 2021
LE ORIGINI ETRUSCHE DI BOLOGNA E GLI ALBERI MONUMENTALI DI VILLA GHIGI
Escursione trekking con Erika Vecchietti

grandi alberi di Villa Ghigi e quelli secolari dell’eremo di Ronzano offrono il pretesto per scoprire le origini etrusche di Bologna e i luoghi dove sistemarono l’acropoli, il luogo sacro più importante della città antica. 

Domenica 3 ottobre 2021
GLI ALIDOSI E I CASTAGNI DI CASTEL DEL RIO
Escursione trekking con Silvia Romagnoli

Escursione che celebra l’arrivo dell’autunno! Seguendo le testimonianze lasciate della Signoria degli Alidosi, ci addentreremo nei castagneti secolari che producono i famosi e buonissimi marroni di Castel del Rio IGP.

Sabato 9 ottobre 2021
LA MADONNA DEL FAGGIO E I CASTAGNETI DI TRESANA (Porretta Terme)
Escursione trekking con Angela Maria Fotticchia

Trekking nell’alta Valle del Reno tra natura e vita montanara. Saranno proprio due castagni secolari e l’antichissimo faggio di cui narra la tradizione legata al Santuario della Madonna del Faggio gli amici vetusti ispiratori del nostro cammino.

Domenica 24 ottobre 2021
IL CIPRESSO MILLENARIO DEL BORGO LA SCOLA (Grizzana Morandi)
Tra borghi silenziosi di magistri comacini e scalpellini

Escursione trekking con Angela Maria Fotticchia

Concludiamo in bellezza le nostre escursioni sulle tracce degli alberi monumentali: nel borgo medievale di La Scola ci aspetterà un cipresso quasi millenario, un vero monumento arboreo. Maestosità, saggezza e meraviglia nei suoi 23,5 m di altezza e 5,3 m di circonferenza!


La rassegna “Bologna Sfogliata” è realizzata in collaborazione con Save Italian Beauty, una società di professionisti qualificati che operano in ambito culturale e turistico, la quale si occupa di comunicazione e promozione dei beni culturali attraverso nuovi brand, tutela e salvaguardia del patrimonio artistico nazionale, tramite azioni volte a restaurare opere d’arte o rendere accessibili luoghi solitamente chiusi, creazione e organizzazione di nuovi format di eventi, catalogazione e musealizzazione dei siti culturali con la schedatura di opere d’arte e siti storici solitamente poco noti in Italia, allestimenti spazi museali e pannellistica.