Lo zaino di Chatwin e i racconti che salvano

Gli eventi e le conferenze online di Insolita Itinera

I viaggi di Insolita Itinera sono pensati per chi non si accontenta solo di partire, ma vuole vivere un’esperienza diversa e approfondire la conoscenza dei luoghi attraverso la storia, le tradizioni, la natura e tutto quello che di unico si può trovare al mondo. Ecco perché abbiamo scelto di accompagnare alle nostre proposte di viaggio un calendario di appuntamenti online (Lo zaino di Chatwin e i racconti che salvano) per parlare di viaggi, storia, archeologia, arte, natura e tradizioni: per viaggiare comodamente da casa, ma anche per conoscere meglio i temi che incontreremo in viaggio.

Cosa hanno in comune lo zaino di Chatwin e i racconti che salvano?

Forse vi chiederete cosa abbiano in comune un oggetto appartenuto a Bruce Chatwin, la narrazione dei viaggi e la salvezza, e perché mettiamo in relazione lo zaino di Chatwin e i racconti che salvano. Per scoprirlo dobbiamo menzionare la figura del geniale regista, sceneggiatore e produttore tedesco Werner Herzog, grande amico dell’altrettanto geniale scrittore-viaggiatore Bruce Chatwin. I due furono legati da un rapporto di profonda vicinanza e rispetto, tanto che Chatwin, in punto di morte, regalò a Herzog lo zaino di cuoio che si vede nel suo più famoso ritratto fotografico.

Trent’anni dopo la scomparsa di Chatwin, avvenuta nel 1989, Herzog compì un gesto di grande valore simbolico: zaino in spalla – quello zaino – ripercorse i sentieri dell’amico scrittore, facendone il racconto nel documentario “Nomad – In cammino con Bruce Chatwin” (2019). Lo zaino non fu solo un compagno simbolico di avventura, ma si rivelò un vero e proprio talismano: in una circostanza drammatica, seduto su quello zaino, Herzog ebbe salva la vita.
Non abbiamo la pretesa di salvare vite, ma conosciamo l’effetto salvifico del “racconto” per vincere il momento di tristezza e stasi che l’attuale situazione legata al Covid-19 ci impone. Ed è per questo che vi proponiamo una serie di incontri in videoconferenza, per rimanere in contatto e continuare a viaggiare con noi, se non con i piedi, con il cuore e con la mente.

Lo zaino di Chatwin e i racconti che salvano: calendario dei prossimi eventi online

Ecco qui date, orari e link per registrarvi – zaino di Chatwin in spalla e voglia di ascoltare i racconti che salvano – alle nostre videoconferenze

La partecipazione agli eventi online è gratuita e aperta a tutti, è sufficiente iscriversi ai singoli eventi cliccando su “Iscriviti qui“. In seguito all’iscrizione riceverete una mail con il link per partecipare all’evento. I posti per ogni evento sono limitati, consigliamo quindi di effettuare l’iscrizione con un po’ di anticipo per essere certi di riuscire a partecipare in diretta e poter interagire con il relatore tramite domande e curiosità. Alcuni racconti di viaggio verrano registrati e saranno disponibili dopo qualche settimana sul canale YouTube di Insolita Itinera. Trovate tutte le informazioni sui nostri eventi anche sulla pagina FB di Insolita Itinera.

N.B. Tutti gli eventi sono organizzati sulla piattaforma di videoconferenze Zoom. Si tratta di una soluzione professionale, largamente utilizzata da diversi operatori. In caso fosse la prima volta che vi collegate a un evento Zoom, il browser web effettuerà automaticamente il download del player Zoom (il visore che vi consentirà di seguire l’evento) prima di accedere alla videoconferenza. Il player verrà scaricato e installato solo la prima volta, per gli eventi successivi si aprirà automaticamente.
Insolita Itinera è disponibile per assistenza telefonica al collegamento nei 30 minuti prima di ogni appuntamento: 393 1302525 (anche whatsapp).

martedì 9 febbraio 2021, alle ore 21.00
OMAN, TRA L’OCCIDENTE E LE INDIE

Un sultanato sulla via dell’incenso
con Erika Vecchietti

Racconto fotografico del viaggio “Oman, tra l’Occidente e le Indie” (25 gennaio – 3 febbraio 2020), l’ultima nostra esperienza prima della grande chiusura del 2020. Evento in collaborazione con il Gruppo Archeologico Bolognese.

Iscriviti qui per seguire in diretta il racconto di viaggio
I posti sono limitati, consigliamo di registrarsi con anticipo per avere garanzia della partecipazione.

martedì 23 febbraio 2021, alle ore 21.00
DANTE IN EMILIA-ROMAGNA
Viaggio nei luoghi della memoria dantesca, tra arte e storia

con Silvia Romagnoli

Dante trascorse una parte rilevante della sua vita in Emilia-Romagna, lasciando diverse tracce memoriali di grande suggestione. Evento in collaborazione con il Gruppo Archeologico Bolognese.

Iscriviti qui per seguire in diretta la videoconferenza
I posti sono limitati, consigliamo di registrarsi con anticipo per avere garanzia della partecipazione.

lunedì 1 marzo 2021, alle ore 21.00
GLI ALBERI MONUMENTALI IN EMILIA-ROMAGNA
Un viaggio tra patrimonio naturalistico ed enogastronomico

con Carlo Mantovani 

Un patrimonio nascosto, quello degli alberi monumentali, che fa da guida a una serie di esperienze ed escursioni in Emilia-Romagna. Sarà con noi uno dei massimi esperti di questo splendido argomento.

Iscriviti qui per seguire in diretta la videoconferenza
I posti sono limitati, consigliamo di registrarsi con anticipo per avere garanzia della partecipazione.

martedì 9 marzo 2021, alle ore 21.00
UN’ALTRA EMILIA
Architettura e paesaggi prima e dopo il sisma

con Paolo Campagnoli

La cesura, nel paesaggio e nella società dell’Emilia, operata del terremoto del 2012, e il difficile percorso della ricostruzione, attraverso la cultura e gli itinerari di viaggio. Evento in collaborazione con il Gruppo Archeologico Bolognese.

Iscriviti qui per seguire in diretta la videoconferenza
I posti sono limitati, consigliamo di registrarsi con anticipo per avere garanzia della partecipazione.

martedì 16 marzo 2021, alle ore 21.00
ZICH. Verso un progetto di Museo Multimediale del Laboratorio di Epigrafia Etrusca dell’Università di Bologna
con Andrea Gaucci

La conferenza illustra le recenti esperienze di percorsi multimediali incentrati sulle iscrizioni etrusche sviluppate dal Laboratorio di Epigrafia etrusca dell’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna e in particolare il percorso sulla scrittura etrusca ad Arezzo e quello sul rapporto tra scrittura e società nelle città etrusche dell’Etruria padana. Evento in collaborazione con il Gruppo Archeologico Bolognese.

Iscriviti qui per seguire in diretta la videoconferenza
I posti sono limitati, consigliamo di registrarsi con anticipo per avere garanzia della partecipazione.

martedì 23 marzo 2021, alle ore 21.00
MARE, MONTI E POESIA NELLA RIVIERA DEL CONERO
con Alessandro Conte, Alessandro Benazzi e Silvia Romagnoli

Racconto fotografico del viaggio naturalistico e culturale: “Mare, monti e poesia: trekking al Conero e la Recanati di Leopardi” (16-18 ottobre 2020).
Evento in collaborazione con la Compagnia delle Guide Valli Bolognesi.

Iscriviti qui per seguire in diretta il racconto di viaggio
I posti sono limitati, consigliamo di registrarsi con anticipo per avere garanzia della partecipazione.

martedì 6 aprile 2021, alle ore 21.00
CAMPANIA FELIX
La suggestione del paesaggio archeologico tra il Vesuvio e i Campi Flegrei

con Erika Vecchietti 

Uno dei luoghi in cui l’archeologia e la scoperta del passaggio è un tratto identitario e caratterizzante, attraverso i secoli: l’area vesuviana e i Campi Flegrei. Evento in collaborazione con il Gruppo Archeologico Bolognese.

Iscriviti qui per seguire in diretta la videoconferenza
I posti sono limitati, consigliamo di registrarsi con anticipo per avere garanzia della partecipazione.

martedì 20 aprile 2021, alle ore 21.00
LA BASILICATA
Uno dei luoghi più veri del mondo

con Erika Vecchietti 

Una regione dai colori e sapori forti, ancora autentici, letta attraverso l’archeologia, la cultura, il paesaggio e le celeberrime parole di Carlo Levi (e non solo). 

Iscriviti qui per seguire in diretta la videoconferenza
I posti sono limitati, consigliamo di registrarsi con anticipo per avere garanzia della partecipazione.

martedì 4 maggio 2021, alle ore 21.00
FELSINA PRINCEPS ETRURIAE
Itinerari etruschi in Emilia-Romagna

con Silvia Romagnoli 

L’Emilia-Romagna è la culla dell’Etruria padana, che aveva come fulcro la metropoli di Felsina, e sarà destinazione privilegiata di una serie di esperienza tra trekking, archeologia, cultura e tradizioni locali. 
Evento in collaborazione con il Gruppo Archeologico Bolognese.

Iscriviti qui per seguire in diretta la videoconferenza
I posti sono limitati, consigliamo di registrarsi con anticipo per avere garanzia della partecipazione.

martedì 11 maggio 2021, alle ore 21.00
LA VIA AURELIA NEL TERRITORIO DI COSA
Storia e archeologia di una grande strada romana

con Claudio Calastri

Nel territorio dell’antica colonia di Cosa (Orbetello – GR) le tracce archeologiche della via Aurelia sono ben evidenti e conservate, tanto da permetterne una precisa ricostruzione del tracciato antico. L’archeologo Claudio Calastri proporrà i risultati dei suoi studi ventennali su questa tematica, aprendo una finestra sulla romanità di questa parte di Maremma toscana. Evento in collaborazione con il Gruppo Archeologico Bolognese.

Iscriviti qui per seguire in diretta la videoconferenza
I posti sono limitati, consigliamo di registrarsi con anticipo per avere garanzia della partecipazione.

martedì 18 maggio 2021, alle ore 21.00
L’OTTAVA REGIONE AEMILIA
Itinerari romani in Emilia-Romagna

con Erika Vecchietti

L’Emilia-Romagna, regio VIII dell’ordinamento augusteo, ha la via Aemilia come asse fondante, e una serie di siti archeologici – più o meno noti – di grande interesse. Evento in collaborazione con il Gruppo Archeologico Bolognese.

Iscriviti qui per seguire in diretta la videoconferenza
I posti sono limitati, consigliamo di registrarsi con anticipo per avere garanzia della partecipazione.


Precedenti racconti:

DOVE VOLA IL GIPETO. La Valle d’Aosta, l’Alta Savoia e il Delfinato
Un viaggio in cui natura, storia e cultura vanno a convergere in un solo concetto: la meraviglia. 

I PICARI ETRUSCHI NELLA TUSCIA VITERBESE (Lazio)
Racconto fotografico del viaggio in Etruria meridionale (Tarquinia, Cerveteri e Tuscia viterbese), appena riaperta dopo il lockdown della primavera 2020.

DALL’ALTA MURGIA ALLA LUCANIA, STORIE DI ESCAPE STRATEGY (Puglia e Basilicata)
Racconto fotografico del viaggio tra la Puglia settentrionale e la provincia di Matera, tra paesaggi mozzafiato e insolite restrizioni “cromatiche” dettate dal dpcm 3 novembre 2020.


Segui tutti i racconti di viaggio e filmati sul canale YouTube di Insolita Itinera