Mare, monti e poesia: trekking al Conero e la Recanati di Leopardi

da 330 €3 giornimin 8 partecipantiProssima partenza 14 Maggio 2021da Recanati

Un appuntamento primaverile, un trekking al Conero e la Recanati di Leopardi che è anche una fuga verso uno dei mari più belli d’Italia: la Riviera del Conero. Un itinerario di trekking e cultura, che ci porterà non solo a riscoprire – a passo lento – le splendide spiagge di Sirolo, la baia di Portonovo e il sovrastante Monte Conero (nell’omonimo Parco Naturale Regionale), ma ci farà immergere anche nella ricca cultura del luogo. Recanati, città dell’Infinito, che ha dato i natali a Leopardi ci accoglierà con la sua delicata poesia. Le Grotte di Camerano ci condurranno in un cammino sotterraneo avvolto di mistero e la chiesa di Santa Maria di Portonovo impreziosirà il viaggio e sarà una sorpresa inaspettata.

Il viaggio “Mare, monti e poesia: trekking al Conero e la Recanati di Leopardi” è realizzato in collaborazione con la Compagnia delle Guide Valli Bolognesi” e sarà con voi la Guida Ambientale Escursionistica Alessandro Conte.

energy tour compagnia guide valli bolognesi

Perché scegliere questo viaggio

  • Visita di Recanati, la “città dell’Infinito” di Leopardi.
  • Ingresso all’Orto sul Colle dell’Infinito a Recanati.
  • Visita completa della Casa di Leopardi a Recanati.
  • Trekking nelle spiagge di Sirolo e nella baia di Portonovo.
  • Visita della chiesa di Santa Maria di Portonovo, gioiello del romanico dell’Italia centrale.
  • Visita delle misteriose Grotte di Camerano, con suggestivo percorso sotterraneo.
  • Trekking sulla meravigliosa Traversata del Monte Conero.
  • Pernottamento in agriturismo immerso nelle colline marchigiane, nel cuore del Parco Naturale Regionale del Conero.

A chi è consigliato

A chi ama scoprire i luoghi sia da un punto di vista naturalistico che culturale, con diversi momenti dedicati alla storia locale.

Ti interessa questo viaggio? Scrivici per prenotare o avere ulteriori informazioni.

Programma di viaggio

Itinerario

1° giorno Recanati

Venerdì 14 maggio 2021

Ritrovo dei partecipanti a Recanati, davanti alla Casa di Leopardi, alle ore 10.45.
Per chi parte da Bologna
, ritrovo con la guida alle 6.30 nel parcheggio della Certosa in Largo Vittime dei Lager Nazisti (ingresso su Viale M.K. Gandhi) e alle 6.50 nel parcheggio in via Gramsci 4 a san Lazzaro di Savena: trasferimento a Recanati con auto proprie condivise, secondo gli accordi presi fra i partecipanti. 

All’arrivo nella città di Recanati, che ha dato i natali a Giacomo Leopardi, effettueremo una visita tematica della città durante la quale andremo alla scoperta  di alcuni tra i principali luoghi leopardiani, fonte di ispirazione per gli idilli più belli composti dal poeta. L’itinerario prevede una prima tappa alla Piazzuola del sabato del Villaggio dove si vedono esternamente anche Casa Leopardi e Casa di Silvia, successivamente prosegue all’interno del Parco del Colle dell’Infinito che si estende su tre livelli per fare poi tappa davanti Palazzo Antici e concludersi infine nella chiesa di San Pietrino. Al termine della passeggiata in città, ci soffermeremo a visitare l’Orto sul Colle dell’Infinito, gestito dal FAI, situato a pochi passi dalla casa natale di Giacomo Leopardi: infatti, nell’orto dell’antico monastero di Santo Stefano, il poeta ambientò la celebre poesia L’Infinito. L’Orto sul Colle dell’Infinito è quindi il culmine di una vera e propria “visita guidata” dentro la poesia, che invita a riscoprire la storia, il significato e il valore universale di pochi versi, capolavoro della cultura italiana. Pranzo libero al termine delle visite.

Il pomeriggio è dedicato alla visita della Casa di Leopardi, con l’accesso ai saloni di rappresentanza del palazzo, alla galleria con le sue collezioni d’arte, al giardino che ispirò gli immortali versi de Le ricordanze e agli appartamenti del Poeta. Completano la visita la Biblioteca e il Museo, un percorso espositivo che consente di “passeggiare” insieme a Giacomo nella sua storia, attraverso un corposo patrimonio di oggetti, documenti e scritti.

Al termine delle visite, trasferimento libero con auto proprie in agriturismo nel cuore del Parco Naturale Regionale del Conero, immerso nel verde delle colline marchigiane, in una terra ricca di antiche tradizioni. Assegnazione delle camere, cena in ristorante a breve distanza e pernottamento.

2° giorno Sirolo – Portonovo – Camerano

Sabato 15 maggio 2021

Dopo la prima colazione in agriturismo, partenza con auto proprie per effettuare il trekking dell’Anello delle spiagge di Sirolo: si scende dalla città per la comoda strada sterrata fino alla spiaggia dei Sassi Neri, sottostante la falesia marnosa e caratterizzata da formazioni di scaglia rossa. Si prosegue verso sud, oltrepassando la spiaggia di San Michele e prima di risalire a Sirolo e visitare il suo interessante centro storico, si potrà osservare la Grotta Urbani, una cavità naturale ai piedi della rupe su cui sorge l’abitato. Pranzo libero a Sirolo.

Nel pomeriggio, trasferimento con auto proprie a Portonovo, dove faremo una passeggiata alla scoperta della bellissima baia, che culminerà con la visita, a cura dell’Associazione Italia Nostra, della splendida chiesa di Santa Maria di Portonovo, uno degli esempi più interessanti di architettura romanica dell’Italia centrale. Risalente al 1034, la chiesa, a cinque navate con cupola ottagonale d’ispirazione bizantina, era situata accanto a un monastero benedettino che intorno al 1500, a seguito di una invasione turca, venne distrutto e quasi raso al suolo, mentre la chiesa rimase miracolosamente in piedi, rappresentando per quasi 700 anni l’unico edificio di tutta la Baia di Portonovo.

Al termine della visita, ci sposteremo con auto proprie a Camerano, dove visiteremo le misteriose Grotte di Camerano, un percorso sotterraneo labirintico, scavato nell’arenaria, nel sottosuolo del centro storico, le cui esplorazioni hanno svelato la presenza, in quasi tutti gli ambienti, di abbellimenti architettonici, bassorilievi e particolari decorativi che poco si addicono a cave di arenaria o a semplici locali di deposito: volte a cupola, a vela, a botte, sale circolari, colonne di particolare gusto architettonico, decorazioni con fregi, motivi ornamentali e simboli religiosi costituiscono una delle costanti dell’intero percorso. Con questa visita scoprirete un paese sotterraneo quasi fiabesco ricco di fascino, una Camerano segreta in cui trovano concretezza storia e leggenda.

Al termine delle visite, trasferimento libero con auto proprie in agriturismo, cena in ristorante a breve distanza e pernottamento.

3° giorno Parco Naturale Regionale del Conero

Domenica 16 maggio 2021

Prima colazione in agriturismo e rilascio delle camere. La giornata di oggi è dedicata alla Traversata del Monte Conero, un trekking che segue un itinerario spettacolare, raggiungendo, attraverso il folto del bosco, punti particolarmente panoramici (Pian Grande, Belvedere Nord, Belvedere Sud), e consente di apprezzare tutti gli ambienti della montagna: quello esposto a nord, caratterizzato da microclima fresco, e quello a sud, con microclima caldo e asciutto. Notevoli anche i monumenti storici: la chiesa di San Pietro al Conero e l’ex convento dei Camaldolesi, oggi riadattato ad albergo. Una breve deviazione porta al Passo del Lupo, uno sperone di roccia a picco sul mare dal quale si gode di una vista spettacolare sulle Due Sorelle, gli scogli diventati simbolo del Parco. 

Al termine del trekking, saluti e rientro con mezzi propri nelle proprie località di origine.

Ti interessa questo viaggio? Scrivici per prenotare o avere ulteriori informazioni.

Dettagli

Quote di partecipazione: € 330

Supplemento per camera singola: € 70

La quota comprende

  • Pernottamento con prima colazione in agriturismo
  • 2 cene in ristorante (bevande incluse)
  • Escursioni come da programma, con guida ambientale escursionistica (Alessandro Conte per tutto il viaggio e Alessandro Benazzi nel giorno della Traversata del Conero)
  • Visite guidate come da programma
  • Ingressi ai monumenti oggetto di visita (Orto dell’Infinito, Casa di Leopardi, Grotte di Camerano)
  • Assicurazione medica di viaggio e contro annullamento (all risk)

La quota non comprende

Trasferimenti per raggiungere il punto di partenza/arrivo, pranzi, spese personali e tutto quanto non espressamente menzionato in “La quota comprende”.

Informazioni importanti a scheda tecnica

ISCRIZIONI PRESSO: Insolita Itinera (051 4116210 / viaggi@insolitaitinera.com) – ENTRO IL 14 APRILE 2021.
Al momento dell’iscrizione verrà stipulato un regolare contratto di viaggio e verrà richiesto il versamento dell’acconto di €100 (da versare con bonifico previa iscrizione via mail o direttamente in agenzia) e saldo entro 30 giorni dalla partenza.
Per informazioni dettagliate sulle escursioni: GAE Alessandro Conte (􏰁􏰂􏰃328 4766980􏰁􏰂 / alessandroconte@guidevallibolognesi.it)

Caratteristiche dell’escursione:
2° giorno: ca 5 km. Dislivello: 110 m. Durata: 4 ore. Difficoltà: escursionistica (E).
3° giorno: ca 8 km. Dislivello in salita: 450 m. Dislivello in discesa: 580 m. Durata: 4 ore escluse soste. Difficoltà: escursionistica media (E).

Orari e percorsi degli itinerari proposti potranno subire variazioni, anche sul momento, per motivi logistici o legati alla sicurezza del gruppo, per cause tecniche o meteorologiche, a insindacabile giudizio della guida.  La partecipazione prevede l’accettazione del “Regolamento di escursione” della Compagnia delle Guide Valli Bolognesi pubblicate qui.

Equipaggiamento minimo per le escursioni: zaino tecnico da 20-30 􏰂lt con coprizaino antipioggia, calzature da trekking con suola scolpita (obbligatorie – preferibilmente scarponcino alto, NO scarpe da ginnastica o trail), pantaloni lunghi, guscio impermeabile antipioggia, bandana/berretto estivo e occhiali da sole, almeno 1 lt di acqua al giorno. La Guida potrà escludere chi non venisse ritenuto idoneo in condizioni fisiche o equipaggiamento inadeguati.

Secondo quanto richiesto dal Decreto Legislativo 62/2018 si forniscono al viaggiatore le seguenti informazioni importanti:

  • La quota di partecipazione e degli ingressi sono stati calcolate su un minimo di 8 partecipanti adulti paganti con un massimo di 16. In caso di mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti il viaggio non verrà effettuato e la quota versata verrà interamente restituita. La conferma del viaggio verrà comunicata ai partecipanti non appena verrà raggiunto il numero minimo e non oltre il 6 maggio 2021.
  • Il programma potrebbe subire variazioni nell’ordine delle visite o nei contenuti in caso di eventi imprevedibili al momento della partenza o di variazioni di orario e/o chiusure dei siti, monumenti e musei dovuti all’emergenza sanitaria del Covid-19. L’organizzazione e la guida si riservano di riadattare le escursioni previste in base alla composizione del gruppo e alle condizioni meteo al fine di garantire la sicurezza di tutti i partecipanti.
  • È esclusiva responsabilità del passeggero comunicare cognome e nomi esatti (inclusi doppi nomi/cognomi) riportati sul documento d’identità. Ai fini della stipulazione del contratto di viaggio sarà inoltre necessario comunicare all’agenzia i seguenti dati: indirizzo, data di nascita, numero di telefono, mail, codice fiscale, numero di documento e data di scadenza.Tali dati saranno trattati esclusivamente per le prenotazioni e le comunicazioni relative al presente viaggio.
  • Assicurazione medica di viaggio e contro annullamento: può visionare qui il fascicolo informativo.
  • Documenti necessari al viaggio: carta di identità in corso di validità.

Penali di cancellazione del viaggio:

  • Nel caso in cui il viaggio venisse cancellato da parte dell’agenzia viaggi per mancato raggiungimento del numero minimo o per impossibilità ad effettuare il viaggio causa restrizioni alla mobilità legate al Covid-19, verrà rimborsata l’intera quota versata.
  • Nel caso in cui uno o più partecipanti non potessero prendere parte al viaggio a causa di restrizioni alla mobilità legate al Covid-19 che coinvolgono l’area del proprio domicilio/residenza, l’iscrizione al viaggio verrà cancellata e verrà rimborsata l’intera quota versata (fa fede l’indirizzo indicato dal partecipante sulla scheda di partecipazione e riportato sul contratto di viaggio).
  • In caso di impossibilità a prendere parte al viaggio da parte del viaggiatore iscritto, la penale di annullamento è relativa all’intera quota di partecipazione e l’importo sarà comunque da corrispondere all’organizzazione. La quota di partecipazione include l’assicurazione contro annullamento per qualsiasi motivo documentabile: al fine di attivare correttamente l’assicurazione è necessario contattare tempestivamente l’agenzia Mitular – Insolita Itinera (telefonicamente ai seguenti numeri di assistenza: 0514116210 / 3931302525 – non si accettano comunicazioni via mail o whatsapp) per comunicare l’annullamento del viaggio e aprire la pratica presso l’assicurazione entro 24 ore dall’avvenimento del sinistro. L’assicurazione rimborserà la penale di cancellazione (previo invio della documentazione necessaria) trattenendo una franchigia secondo quando indicato nel fascicolo informativo consultabile qui. Nessuna franchigia è prevista in caso di contagio Covid-19 da parte del partecipante al viaggio.
  • Nessuna penale è prevista per cambio nome, salvo le spese per emettere una nuova assicurazione ai partecipanti.

Insolita Itinera Travel Safe – viaggiare ai tempi del Coronavirus

  • Non è possibile partecipare a qualsiasi attività (viaggio, visita guidata, escursione) se presenti sintomi influenzali o febbre oltre i 37,5 °C; se negli ultimi 14 giorni sei a conoscenza di aver avuto contatti con soggetti risultati positivi al Covid-19 o provieni da zone a rischio secondo le indicazioni dell’OMS; se sei in isolamento domiciliare in quanto positivo al Covid-19.
    Prima di partire verrà richiesta la compilazione di un modulo di autodichiarazione (direttamente online al link che verrà inviato via mail ai partecipanti).
  • È obbligatorio l’uso della mascherina sempre, sia all’aperto che nei luoghi chiusi aperti al pubblico, compresi i mezzi di trasporto*. Raccomandiamo l’uso di mascherine chirurgiche mentre, sconsigliamo quelle dotate di valvola di esalazione. Qualora siano utilizzate mascherine a maggior capacità filtrante, quali ad esempio i filtri facciali FFP2, dovranno essere prive di valvola di esalazione.
  • È necessario mantenere sempre la distanza interpersonale minima di 1 metro tra i partecipanti, fatta eccezione per le persone che, in base alle disposizioni vigenti, non siano soggette al distanziamento interpersonale (ad es., nuclei familiari). Quest’ultimo aspetto fa capo alla responsabilità individuale.
  • Nel corso del viaggio, ricordiamo di igienizzare frequentemente le mani ed evitare per quanto possibile di toccarsi il viso.
  • Chiediamo gentilmente la collaborazione di tutto il gruppo nel rispettare tutte le disposizioni delle Autorità, le norme comportamentali indicate dall’organizzatore e le istruzioni di guide/accompagnatori (in particolare, mantenere la distanza di sicurezza, osservare le regole di igiene e tenere comportamenti corretti).
  • È necessario informare immediatamente l’accompagnatore/guida, in caso di qualsiasi sintomo influenzale/innalzamento della temperatura corporea durante il viaggio, la visita o l’escursione.

* Non è obbligatoria la mascherina per chi svolge attività motorie ma deve obbligatoriamente essere rispettata la distanza di almeno 2 metri fra i non congiunti. Durante il trekking, la mascherina va tenuta sempre a portata di mano e deve essere indossata nel caso in cui si incrociasse un altro gruppo sul sentiero e non fosse possibile mantenere la distanza di 2 metri.

Insolita Itinera ha pubblicato un Protocollo di Sicurezza “Insolita Itinera TRAVEL SAFE – Viaggiare ai tempi del Coronavirus” che puoi consultare qui.

Organizzazione tecnica: MiTular.

La tua guida

Alessandro Conte

Guida Ambientale Escursionistica e Accompagnatore TuristicoAlessandro Conte
Fin da ragazzo la mia passione è stata di scoprire ed esplorare la Natura in tutte le sue forme. Ho praticato alpinismo, speleologia e canoa per poi dedicarmi all’esplorazione a al cammino, quindi ho proseguito in età un po' più adulta: come “capo gruppo” portando “turisti-viaggiatori” in Asia, Africa, Europa, per conoscere, camminando, città, borghi storici, boschi, deserti, spiagge. Inoltre mi sono dedicato come volontario nell’ambito del pacifismo, ambientalismo e della non violenza attivandomi anche in zone di guerra (Bosnia). Ho pubblicato una guida intitolata "La Via del Reno" che illustra un trekking di circa cento chilometri che percorrendo antichi sentieri e vie minori, partendo da Bologna arriva alle sorgenti del fiume Reno (nei dintorni di Pistoia). Poi, consapevole che da volontario avevo dei limiti, ho fatto il corso di Guida Ambientale Escursionistica, ricevendo l'abilitazione dalla Regione Emilia-Romagna con successiva estensione ad Accompagnatore Turistico e attualmente risulto iscritto all'Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche (AIGAE). Da quando sono G.A.E. ho accompagnato gruppi di adulti, adolescenti, ed anche persone svantaggiate (handicap psichico affiancato dai loro educatori). Faccio parte del gruppo “fondatore” della Compagnia Guide Valli Bolognesi e la mia personale “visione” dell’escursionismo, lo vede anche come un mezzo che oltre a far conoscere ed apprezzare un territorio, sia anche strumento per promuovere e valorizzare chi su quel territorio vive e lavora evidenziando così: un evento, un momento di ristoro, una sagra, uno spettacolo... Inoltre, cerco di dare rilievo sia alla relazione fra Persona e Natura, sia alle relazioni umane fra i partecipanti, per un migliore benessere e allontanare le situazioni stressanti che ogni giorno ci tengono sotto scacco.

Interessato? Scrivici

Scrivici senza impegno per avere ulteriori informazioni su questo itinerario o per prenotare.