ROMA tra antichità nascoste e fasti barocchi della città eterna

da 325 €2 giorni02 aprile 2022 - CONFERMATO02 aprile 2022 - CONFERMATOda Roma

Dalla Roma imperiale alla Roma barocca. Un itinerario nella città eterna che ha sempre un capolavoro da svelare e mai smette di sorprenderci.

Al V miglio della Via Appia Antica sorge il maggior complesso residenziale del suburbio di Roma, di recente scoperta e indagine: la Villa dei Quintili, fatti uccidere dall’Imperatore Commodo per aver ordito una congiura contro di lui, fatto che comportò la confisca della dimora e l’utilizzo della stessa da parte dell’Imperatore in persona.

A Campo Marzio, area sacra dedicata a Marte-Dio della Guerra, Augusto decise di costruire la propria immagine di Pater Patriae. Sorgono qui, infatti, il suo imponente Mausoleo e L’altare della Pace Augustae: attraverso queste costruzioni dal potente valore simbolico, l’imperatore affermava la sua autorità, giurava fedeltà al popolo di Roma e lo invitava ad affidargli i suoi destini.

In capo a Via del Corso ha sede una delle più straordinarie collezioni e delle più scintillanti cornici della Capitale: Galleria Doria Pamphilj. Volete conoscere qualche nome che possa garantirne l’importanza? Ecco qui: Guercino, Bernini, Caravaggio, Parmigianino, Raffaello, i Carracci e Guido Reni.

Il barocco è la veste più “sfacciata” della città, la meno nascosta e la più sfolgorante: uno stile e un genere che ha rivoluzionato l’aspetto di Roma riportandola, dopo un millennio, allo splendore architettonico dell’impero romano. Dalla splendida Piazza Navona all’inaspettata Sant’Ingnazio di Loyola, ogni angolo della città ci regala capolavori d’arte barocca.

“Roma: tra antichità nascoste e fasti barocchi della città eterna”” è un itinerario tra archeologia, storia e barocco, con l’accompagnamento culturale di Insolita Itinera a cura di Caterina Cavicchi.

Perché scegliere questo viaggio

A chi è consigliato

Agli amanti della città eterna, sempre alla ricerca di un buon motivo per tornare a Roma!

Vuoi partecipare a questo viaggio?

Itinerario

1° giorno (sabato) Bologna – Galleria Doria Pamphilj – Centro di Roma

2 aprile 2022

 

Per chi parte da Bologna: ritrovo in Stazione Centrale con l’accompagnatore Insolita Itinera alle 06.35 e trasferimento a Roma Termini col treno AV delle 6.57. Arrivo alle 9.19 a Roma Termini. Trasferimento in hotel e rilascio dei bagagli (camere a disposizione a partire dalle ore 14.00) e inizio del programma di visite.

Per chi arriva direttamente a Roma da altre città: ritrovo alle ore 10.15 in hotel (seguirà aggiornamento sul luogo dell’incontro), dove verrete accolti dall’accompagnatore Insolita Itinera e dalla guida locale. 

Proseguiremo a piedi con la guida locale verso il centro città per la visita alla Galleria Doria Pamphilj, una delle più sontuose residenze romane seicentesche e delle maggiori collezioni artistiche della città. Il palazzo appartenne dapprima ai Della Rovere, poi agli Aldobrandini e pervenne ai Pamphilj nel 1647 per matrimonio. Le fortune della famiglia raggiunsero l’apice qualche anno dopo con l’elezione a pontefice di Giambattista, al quale, si deve l’istituzione della Galleria divenuta a metà Settecento Doria Pamphilj al subentro di un altro ramo dinastico. La raccolta annovera opere di Raffaello, Tiziano, Caravaggio, tra cui il celebre “Riposo nella fuga in Egitto”, Ludovico e Annibale Carracci, Guido Reni, Guercino e molti altri, e notevoli ritratti di papa Pamphilj, tra cui un dipinto di Diego Velazquez, e due busti, di Bernini e di Algardi.
Al termine delle visite, tempo a disposizione per il pranzo libero.

Il pomeriggio sarà dedicato ad alcune delle iconiche chiese del centro della capitale passando per Piazza Navona, uno dei complessi urbanistici più spettacolari e caratteristici della Roma barocca. Procederemo verso l’incredibile Basilica di Santa Maria ad Martyres, più nota come Pantheon, che rappresenta, da più di duemila anni, l’espressione massima della gloria di Roma. La sua storia si lega in maniera indissolubile allo sviluppo della città eterna e fu ispirazione dei più grandi architetti del Rinascimento, tanto che Raffaello volle farne il luogo del proprio riposo eterno. Proseguiremo con la visita alla Chiesa di San Luigi dei Francesi costruita a partire dal 1518, per accogliere la sempre più numerosa comunità francese di Roma. La chiesa è infatti un’esaltazione della Francia attraverso la rappresentazione dei suoi santi e dei suoi più grandi personaggi storici. Al suo interno sono custodite opere del Domenichino e di Guido Reni, ma lo stupore più alto lo regala la celebre Cappella Contarelli, dove si trova il famoso trittico di Caravaggio. Continueremo il nostro itinerario verso la sorprendente chiesa di Sant’Ignazio di Loyola, legata al Collegio Romano dei Gesuiti, fondato nel 1552 dal santo stesso. La chiesa è famosa soprattutto per le grandiose decorazioni di Andrea Pozzo, tra le più scenografiche del XVII secolo. Il pittore inventò infatti una finta cupola, dipingendo l’architettura e creando un effetto di stupore e meraviglia. Proseguiremo verso la Chiesa del Gesù che, costruita fra il 1568 e il 1584, fu la prima chiesa gesuita che si edificò a Roma. E’ infatti la Chiesa madre della Compagnia dei Gesuiti e in essa si conserva la tomba del suo fondatore, Sant’Ignazio di Loyola. Riccamente decorata dal XVII secolo, oggi costituisce uno degli esempi più importanti dell’arte barocca nella capitale. Passeggeremo per il Ghetto ebraico, considerato uno dei più antichi ghetti del mondo, secondo solo a Venezia.

Al termine del programma di visite, trasferimento a piedi all’hotel e check-in.
Cena presso ristorante nel quartiere Repubblica e pernottamento.

2° giorno (domenica) Villa dei Quintili – Mausoleo di Augusto – Ara Pacis – Bologna

3 aprile 2022

Colazione in hotel e ritrovo con la guida alle 8.15. Trasferimento in pullman presso il Parco Archeologico dell’Appia Antica per la visita guidata di Villa dei Quintili. il più grande complesso residenziale nel suburbio di Roma. Appartenuta a una famiglia senatoria che raggiunse il massimo prestigio nel II secolo d.C., la villa era dotata di ampi spazi di rappresentanza e di un notevole impianto termale, nonché di una cantina, di un’enoteca, di un grande giardino e addirittura di un ippodromo. Il  percorso di visita include il complesso di Santa Maria Nova, un’estensione di tre ettari intorno a un casale di campagna, oggetto di recenti scavi archeologici che hanno restituito due pregevoli mosaici pavimentali, di ottima conservazione, di cui uno recante un gladiatore e un arbitro nell’atto di consegnare la vittoria. Proseguimento a piedi per una breve passeggiata lungo la Via Appia Antica, la più ricca tra le consolari romane per sepolture illustri. Risaliremo in pullman e torneremo nel cuore di Roma. Tempo a disposizione per pranzo libero.

Il pomeriggio sarà dedicato alla visita guidata dell’imponente Mausoleo di Augusto, appena riaperto al pubblico dopo un lungo periodo di chiusura. Noto anche come Augusteo, è il più grande sepolcro circolare a noi conosciuto. Nel 28 a.C., di ritorno dalla campagna militare in Egitto, conclusasi con la vittoria di Azio del 31 a.C. e la sottomissione di Cleopatra e Marco Antonio, Ottaviano Augusto diede inizio alla costruzione del suo mausoleo nell’area settentrionale del Campo Marzio, all’epoca non ancora urbanizzato. Completa il nostro itinerario la visita al Museo dell’Ara Pacis, il cui allestimento costituisce la prima opera di architettura realizzata nel centro storico di Roma dalla caduta del fascismo. Uno scrigno moderno, infatti, racchiude uno dei monumenti più significativi della Roma antica: l’altare della Pace di Augusto, un monumento commemorativo, eretto fra il 13 e il 9 a.C.,  per celebrare la pace nel Mediterraneo, dopo le vittoriose battaglie dell’imperatore Augusto in Hispania e in Gallia.

Al termine delle visite, ore 16.00 circa, ritorno a piedi in hotel oppure possibilità di raggiungere l’hotel in taxi (non incluso) e recupero dei bagagli.

Per chi torna a Bologna in treno AV, proseguimento a piedi per raggiungere la Stazione Roma Termini e partenza con il treno AV per Bologna Centrale delle ore 17.55, con arrivo alle ore 20.18.

Dettagli e quote

Quota di partecipazione con partenza in treno da Bologna:€ 395
Quota di partecipazione con partenza da Roma: € 325
Quota di partecipazione per persona in camera doppia

Supplemento per camera singola: € 25

VIAGGIO CONFERMATO
Tel: 353 4264123 (anche WhatsApp) / 051 4116210
Mail: viaggi@insolitaitinera.com

Modalità di prenotazione:

  • Presso Insolita Itinera in via San Petronio Vecchio 31/a a Bologna (previo appuntamento telefonico o via mail – pagamento con bancomat, assegno o contanti).
  • Online, compilando la scheda di iscrizione cliccando su prenota (pagamento tramite bonifico).
  • La prenotazione si riterrà confermata al momento della ricezione dell’acconto di €100.

E’ necessario il GREEN PASS“RAFFORZATO” (vaccinazione o guarigione da Covid-19) per accedere a luoghi di cultura, ristoranti e mascherina FFP2 per il viaggio in treno (per il resto della giornata occorre la mascherina chirurgica).

Insolita Itinera ha pubblicato un Protocollo di Sicurezza “Insolita Itinera TRAVEL SAFE – Viaggiare ai tempi del Coronavirus” che puoi consultare qui.

La quota comprende

  • 1 pernottamento in hotel*** in centro di Roma, con prima colazione
  • 1 cena in ristorante in centro a Roma (bevande incluse)
  • Visite guidate come da programma
  • Tutti gli ingressi a monumenti, siti e musei e mostre oggetto di visita nel programma di viaggio
  • Trasferimento in pullman riservato al gruppo da/per Villa dei Quintili
  • Radioguide per tutta la durata del viaggio
  • Tassa di soggiorno
  • Assistenza culturale e tecnica durante il viaggio a cura di un accompagnatore di Insolita Itinera (in partenza da Bologna)
  • Assicurazione medica, bagaglio e contro annullamento

La quota non comprende

Pasti non menzionati (pranzi del 1° e del 2° giorno) / Eventuali trasferimenti con mezzi pubblici non menzionati nel programma di viaggio / Mance e spese personali / Tutto quanto non è espressamente segnalato in “la quota comprende”.

Vuoi partecipare a questo viaggio?

Informazioni importanti

  • Al momento dell’iscrizione al viaggio è richiesto un acconto di € 100 e saldo 20 giorni prima della partenza.
  • Si segnala che il viaggio prevede lunghe passeggiate nel centro storico di Roma, anche di qualche chilometro, onde evitare il più possibile l’utilizzo di mezzi pubblici.
  • Per ragioni tecnico-organizzative in fase di prenotazione o in corso di viaggio, l’itinerario potrebbe subire delle modifiche, senza per questo alterare il contenuto delle visite e le escursioni programmate. Nel caso in cui qualche sito indicato nel programma di viaggio non potesse essere fruibile (causa variazione di orari/aperture legati alla instabile situazione che stiamo vivendo durante l’epidemia di Coronavirus), verrà sostituito dalla visita di un’altra località senza alcuna variazione o aumento di prezzo (qualora fosse previsto).
  • Il nome dell’hotel verrà comunicato al momento della conferma del viaggio. Per motivi logistici gli hotel potrebbero essere cambiati anche senza preavviso. Ci teniamo a precisare che un eventuale cambio di hotel verrà effettuato solo in casi eccezionali o per impedimenti non dipendenti dalla nostra volontà. In caso di cambio hotel si garantisce comunque la stessa categoria e lo standard qualitativo delle strutture sopra indicate.
  • La quota di partecipazione e degli ingressi sono stati calcolati su un minimo di 14 partecipanti adulti paganti. La conferma del viaggio verrà comunicata ai partecipanti non appena verrà raggiunto il numero minimo e non oltre 10 giorni prima dalla partenza del viaggio. In caso di mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti il viaggio non verrà effettuato e la quota versata verrà interamente restituita.
  • Tutte le visite guidate previste in “La quota comprende” sono collettive (con guida riservata al gruppo) ed effettuate in lingua italiana.
  • È esclusiva responsabilità del passeggero comunicare cognome e nomi esatti (inclusi doppi nomi/cognomi) riportati sul documento d’identità. Ai fini della stipulazione del contratto di viaggio sarà inoltre necessario comunicare all’agenzia i seguenti dati: indirizzo, data di nascita, numero di telefono, mail, codice fiscale, numero di documento e data di scadenza. Tali dati saranno trattati esclusivamente per le prenotazioni e le comunicazioni relative al presente viaggio.
  • Penali di cancellazione come da Condizioni generali dei pacchetti di viaggio.

Assicurazioni incluse nel viaggio
Nella quota del viaggio è inclusa l’assicurazione medica, bagaglio e contro annullamento.
Ricordiamo che i caso di attivazione di una delle assicurazioni di viaggio saranno previste delle franchigie.
Clicca qui per consultare il fascicolo informativo.
Importante: nel caso in cui si verificasse il sinistro, l’annullamento del viaggio deve essere comunicato a Insolita Itinera entro le 24 ore dall’accadimento del sinistro in modo da attivare l’assicurazione nei tempi necessari.

Documenti necessari
Carta di identità in corso di validità e Green Pass Rafforzato.

Organizzazione tecnica: Mitular.

Copyright foto principale: https://fshoq.com/

In viaggio con

Caterina Cavicchi

Accompagnatore Insolita Itinera
Sono Caterina, filosofa per passione (e di quasi professione!). Creativa e curiosa di natura, dopo i primi passi professionali mossi nella travolgente, paradossale e spettacolare Londra, eccomi di ritorno in Italia, nei primi anni Duemila, e impegnata nella creazione di percorsi culturali ricercati e mai scontati: una Travel Designer di luoghi insoliti e inaspettati, unici o pressoché sconosciuti, specialmente in Italia. Dopo un breve salto nel mondo business (sempre Travel, of course!) e, parallelamente, un tuffo nel profondo mare della nostra meravigliosa regione, l’Emilia-Romagna, rieccomi a caccia di stimoli e di perfezionamento, con due nuove abilitazioni professionali in tasca, quelle di Direttore Tecnico di Agenzia Viaggi e Tour Operator e di Accompagnatrice Turistica, e un entusiasmo smisurato di viaggiare oltre: oltre l’abitudine, oltre il già noto, con infinita passione. E così, anche il mio tempo libero si riempie di viaggi e studi approfonditi ed elaborati, tra la Filosofia e la Letteratura, poesia o narrativa che sia, condivise anche attraverso la partecipazione a conferenze ed eventi promossi da enti di formazione. È questo straordinario “potere della scoperta” che cerco di trasmettere ai viaggiatori con i quali condivido percorsi di conoscenza. Da dove comincia una grandiosa esperienza di viaggio, vi chiederete. Semplice? Forse no, ma tentate: balzate fuori dalla vostra zona di comfort, concedetevi l’ebbrezza di sperimentare e fatevi solleticare da quel frizzante propendere per l’avventura e l’ignoto. Lasciatevi stupire da culture e consuetudini nuove, da persone provenienti dai più vari a vasti orizzonti culturali e sociali. Intrecciamoci in relazioni umane di vicinanza, senza timori o perplessità. Viaggiare non è quasi mai - o non solo - andare lontano. Viaggiare è sintonizzarsi: persone, luoghi, tradizioni, religioni, colori, passioni, sorrisi! Siate felici di poter viaggiare con consapevolezza, prendetevi il vostro tempo, ascoltate l’altro e lasciatevi pervadere dal mondo tutto intorno!

Interessato? Scrivici

Scrivici senza impegno per avere ulteriori informazioni su questo itinerario o per prenotare.